…poi basta…

IMG_1496Governo: caso Biancofiore, Letta le ritira deleghe a Pari opportunita’
04 Maggio 2013 – 12:44
(ASCA) – Roma, 4 mag – ”Non sono omofoba. Mi piacerebbe per una volta che anche le associazioni gay, invece di auto-ghettizzarsi e sprecare parole per offendere chi non conoscono, magari condannassero i tanti femminicidi delle ultime ore. Difendono solo il loro interesse di parte”.

Potrebbe essere stato questo passaggio dell’intervista pubblicata oggi da ‘la Repubblica’ uno dei motivi che hanno portato al ritiro delle deleghe alle Pari Opportunita’ al sottosegretario Micaela Biancofiore, operato dal presidente del Consiglio, Enrico Letta.

Dopo l’appello di ieri a sottosegretari e viceministri ad avere ”grandissima sobrieta’ nel lavoro e nell’organizzazione dei dicasteri ma anche una grande attenzione nelle parole che si dicono, una delicatezza nei confronti di ciascuno di noi”, questa mattina il premier ha preso la decisione di ‘spostare’ l’esponente del Pdl al ministero della Pubblica Amministrazione. Una sorta di ”ultima possibilita” dopo le sue dichiarazioni apparse su diversi quotidiani.

La decisione del premier ha immediatamente trovato la soddisfazione di Nichi Vendola, ”almeno la decenza e’ salva”, e di Aurelio Mancuso, presidente Equality Italia, secondo cui ”si tratta di una vittoria per tutte le associazioni che si battono per i diritti civili, che ieri hanno giustamente protestato per una nomina inopportuna di una esponente del Pdl che si e’ sempre dichiarata contro la dignita’ delle persone omosessuali e transessuali”.

Al solito…. C’è gente che crocifigge una persona antipatica, con tutte le scuse di questo mondo……non sanno questi poveretti che stanno spingendo la società verso una dittatura….. e saranno loro poi a meravigliarsi di quello che accadrà, pronti sempre ad accusare gli altri e mai se stessi…..li chiamo poveretti perché sono poveri di cervello….sono poveri di umanità….di numero…. Sono i soliti 4 gatti che urlano alla luna… ho amici ed amiche gay…amici veri…dolci….con un cuore grande così…..persone normali che accettano il dialogo e sanno scherzare sul mio difetto di desiderare le donne…..già…riescono a scherzare sul mio ed il loro essere……sono persone…fanno parte dell’umanità…… pretendono e danno rispetto……non cavalcano l’onda come fanno certe associazioni che approfittano di ogni soffio di vento per farsi sentire….. ma a che serve?…… non possono pretendere di cambiare il mondo a loro uso e consumo…… sono una minoranza e come tale contano poco…..Con questo non voglio dire che non contano nulla…contano poco come conta poco tutto ciò che non è necessario per la sopravvivenza di una specie….. Mi chiedo a volte : ma chi è quell’uomo nero che guida tutto questo casino……Perché un capo di governo deve calarsi le braghe appena eletto , al primo soffio di vento…..certo che se tanto mi da tanto, siamo messi proprio male……

Annunci

2 thoughts on “…poi basta…

  1. lella ha detto:

    ammetto che ogni tanto mi perdo, in tutte queste eterne discussioni, appunti, rivalse…cosa ha detto di sbagliato l’onorevole Biancofiore?…non mi sento omofoba, nè razzista…massimo rispetto per tutti, ma vorrei evitare di sentirmi ghettizzata per il mio pensiero…sei cristiano e non puoi parlare, togli il crocifisso e non dici quello che pensi perchè la minoranza musulmana si sente emarginata, sei una o uno a cui piace il sesso opposto e non puoi dirlo, altrimenti offendi le minoranze, anche le maglie con l’immagine di una famiglia composta da uomo, donna e bambini è stata bandita e denunciata, come se i bambini potessero nascere da due uomini o due donne…riconoscere e rispettare le diversità è civiltà…accettare le diversità è civiltà…ma tutto questo deve farlo anche chi si sente diverso, perchè il problema non è che io faccio sentire diversi loro, sono loro che si sentono diversi e si ghettizano e discriminano proprio con queste assurde lotte e rivalse…nella “normalità” di una vita sociale equilibrata non credo che esistano questi problemi…e nuovamente tutto solo per dare risalto a problemi che non coinvolgono tutti e nascondere invece quelli veri…quelli del paese, della gente, di tutta la gente, indistintamente…
    ma di fondo c’è che forse non ci sentiamo più un popolo…ma semplicemente persone che appartengono a classi, caste, associazioni…siamo cristiani o musulmani…eterosessuali o omosessuali…uomini o donne…non siamo più tutti esseri umani…uguali…e ci siamo divisi in nome di un unità fantasma…

    lunghetto…vabbè…serena domenica!
    un abbraccio
    lella

  2. bigetto ha detto:

    non è lungo il tuo commento lella…..c’è sempre tanto da dire in certe cose…. è vero….ognuno di noi è un mondo a se con propri pensieri ed idee….siamo simili solo nella carne e non sempre…. Buona serata….smackkk

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...