suicidio assistito

In Svizzera dilaga il suicidio assistito: “Giusto morire come si vuole”

Martedì, 14 maggio 2013 – 09:27:00

 

Chi vuole metter fine ai suoi giorni ha diritto di farlo, anche facendosi aiutare da altre persone: è la posizione espressa da Pro Senectute in un documento destinato a essere usato come riferimento nell’attività di consultazione dell’organizzazione. L’associazione attenta ai diritti degli anziani ricorda innanzitutto che l’aiuto al suicidio, se non operato per motivi egoistici, è legale in Svizzera.

Pro Senectute Svizzera ha elaborato un documento sul suo atteggiamento in merito al morire “bene e in modo dignitoso“. La Fondazione vi puntualizza la sua posizione nei confronti del suicidio delle persone anziane. Pro Senectute si impegna per un “invecchiamento di qualità”. In quest’ordine di idee rientra anche la questione delle condizioni-quadro indispensabili per “morire bene”.

 

Nel documento sulla posizione di Pro Senectute  , la Fondazione riconosce alle persone che desiderano suicidarsi il diritto di farlo e anche di mettere fine alla propria vita ricorrendo all’aiuto di terzi. Pro Senectute si impegna inoltre a favore degli sforzi di prevenzione del suicidio nell’anzianità e per la realizzazione di misure atte a mitigare le sofferenze dei morenti, per esempio affinché si riconosca in tempo utile la depressione della persona anziana o siano allocati mezzi adeguati per le cure palliative. Il dibattito sul suicidio e sull’aiuto organizzato al suicidio sono espressione tangibile d’un mutamento della società. Il pensare in termini utilitaristici non si arresta neppure di fronte alla morte. Per Pro Senectute sia una buona morte al momento giusto – forse anche per decisione propria – come pure cure dignitose alle persone che si stanno lentamente spegnendo devono avere un loro posto nella società.

L’organizzazione auspica quindi una cultura che rinunci a un potere assoluto sulla vita e sulla morte. E all’autorità viene richiesto di garantire un degno accompagnamento a chi sta per morire: si tratta per per esempio di mettere a disposizione le necessarie risorse per le cure palliative.

 

Normalmente cerco di non giudicare mai nessuno….non ne ho nè la capacità né  la voglia…per me va tutto bene….sono per la libertà assoluta….ognuno può fare quello che vuole…. Sta a lui poi  pagare le conseguenze…. In tutti i sensi….. sono però per la verità assoluta…. Non sopporto le menzogne di nessun genere……conoscendo il mio vizio di  bugiardo è strana una cosa del genere…. Ma è vero….i bugiardi  non sopportano le bugie degli altri… Già….. Ora leggendo di questa pubblicità mi viene pensato a quante stupidaggini ci sono dentro….si parla di vecchiaia di qualità….. di morire bene……  un accompagnamento per coloro che muoiono….. Che cavolate!…..sono anni che faccio il volontariato e ho seguito innumerevoli casi di persone interamente paralizzare…. Parzialmente paralizzate….. malati terminali….. gente  senza una gamba e successivamente senza tutte e due…. Ho parlato con tutti questi…li ho seguiti…accompagnati a prendere aria fuori…a godere di attimi di luce…di colori…di profumi che la natura ci regala sempre…. Ho asssistito e parlato con persone da anni  imprigionate su letti di case di riposo…..ho imboccato….pulito…consolato….. Con questo non voglio dire che sono un eroe….. dico solo che tutte queste persone  mi hanno sempre sorriso…. E nessuna di loro…nessuna dico…..ha chiesto di morire…. Nessuna  di queste creature si è sentita non adatta al ruolo di vittima…..  Lo so quello che pensano…. Vorrebbero che la loro esistenza fosse diversa…più vivibile…. Però ormai è così….ed io  ringrazio loro invece….le ringrazio perché mi permettono di  aiutarle…. Di dare loro qualcosa che loro non hanno…. Penso anche a tutti questi eroi che vivono così….nel dolore…nella sofferenza….. e non sono vigliacchi da non voler più vivere…. da chiedere a qualcuno che li aiuti a spegnere questo fuoco di vita…..Perchè coloro che vanno in Svizzera o in qualche altra parte per essere “aiutati” a morire….sono dei vigliacchi…. Se tu vuoi morire buttati dalla finestra del 10° piano…..buttati a mare….. prendi un veleno….. Non hai il coraggio di morire e cerchi aiuto….non a vivere, perché a vivere ci vuole coraggio…. E pronto c’è gente che specula su questi desideri di morte…. Ed è normale….gli uomini sono fatti così…. Vivono e prosperano sulla morte degli altri…

 

Immagine 004

Annunci

4 thoughts on “suicidio assistito

  1. sentimental ha detto:

    Caro Bigi, leggendo il Tuo pensiero che condivido totalmente ho sentito ancora più forte
    l’ ipocrisia e la codardia di certe person, sia in un verso che nell’altro
    Non vorrei arrivare ad una società in cui non vi è più posto per la sofferenza e il dolore

    Un abbraccio
    Senty,

  2. lella ha detto:

    Pensieri condivisibili…e penso che chi vuole morire, lo fa e basta…
    chi arriva a pensare all’eutanasia, in un certo senso, non ama la vita…o almeno non la ama in ogni sua manifestazione, in questo mi trovo d’accordo con il pensiero di Senty, l’uomo non vuole più nella sua vita la sofferenza e il dolore…non vuole dare spazio a ciò che non ritiene sopportabile…

    buona serata…un abbraccio
    lella

  3. bigetto ha detto:

    già Lè….e questo modo di pensare porterà sicuramente ad uno sfascio generale… si inizia dal gran dolore e piano piano si arriverà al semplice mal di testa…. gli uomini non avranno più la capacità di sopportazione……bruta cosa…. Un abbraccio

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...