giallo

Datagate, giallo su un articolo sparito dal Guardian: «Rimosso per un’indagine»

 

ROMA – Un giallo nel giallo del più grande caso di spionaggio della storia americana. La pagina web del Guardian in cui si rivelava che almeno sette Paesi Ue, tra cui l’Italia, collaborano con gli Usa nella raccolta di dati personali in virtù di accordi internazionali di intelligence non è più disponibile online.

Secondo quanto si legge sul sito del giornale inglese già autore dello scoop sulla talpa Snowden, l’articolo è stato rimosso per un’indagine. Ma il “rivale” Telegraph suppone invece che alla base della clamorosa scomparsa ci sia l’alta inattendibilità della fonte su cui si basa l’articolo: Wayne Madsen, un ex luogotenente della Marina Usa che ha lavorato per la Nsa.

Madsen è stato tra l’altro un sostenitore dei “birther” (quelli che dicono che Barack Obama non può essere presidente perché sarebbe in realtà nato all’estero) ed ha affermato che il presidente americano è gay, due cose palesemente non vere. Secondo le sue rivelazioni, poi rimosse dal sito, i sette paesi ad avere accordi segreti per fornire dati alla Nsa erano: Gran Bretagna, Danimarca, Olanda, Francia, Germania, Spagna e Italia.

 

C’è ancora qualcuno che crede nella libertà di stampa e di opinione…  che i servizi segreti dei vari Stati satelliti degli USA siano indipendenti…. che ancora si può parlare di Democrazia….. quelli che lo credono sono i soliti ciechi e sordi che indirettamente ( io credo di no)  aiutano  la Democrazia a  morire  e permettono il risorgere di un regime totalitario…..Sono come quelle persone che dicono soddisfatte : non ho avuto mai un incidente stradale  in 30 anni di guida……ma non dicono quanti ne hanno provocati indirettamente con la loro guida  da idioti….. E’ tanto che si sa che un articolo di giornale viene rimosso….è normale….. ogni  Dittatura protegge il proprio stato di essere….non c’è da meravigliarsi…… Come non c’è da meravigliarsi di quello che sta accadendo in questa nostra europa…… vorrei solo che un domani  ci fosse qualcuno con le palle per dire : scusate, è stata anche colpa mia, della mia ignavia….

 

marocco 3

Annunci

One thought on “giallo

  1. lella ha detto:

    Sicuramente viviamo una libertà strana…controllata…non si può definire dittatura, forse per questo tutto continua…
    Serena domenica 🙂

    lella

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...