nebbia

Questa sera la nebbia mi ama…..

mi ha circondato

mentre camminavo lungo il viale verso il porto….

sentivo le sue goccioline di saliva

spandersi lungo il piumino…

accarezzare il mio capo….

attutire i rumori molesti

del traffico…

poi in macchina….

ha riflettuto i fari sul mio viso…

ha raccolto la luce dei lampioni

e me l’ha gettata in faccia…

.fino al mare……

siamo entrati nel localino

sulla spiaggia ….

aperto tutto l’anno……

.un quadrilatero

circondato da vetrate…

con l’acqua del mare lì…

a due passi….

un tavolino per 6 …

già pronto….

.bianco …..

con due candele accese……

i piatti che scintillano ……

rumori di posate……

chiacchiere……

appoggio la fronte al vetro e cerco di guardare fuori….

.il mare……

ma lei me lo impedisce…..

mi rimanda la mia figura intera…

gli occhi spalancati……

c’è la sua anima color cenere chiaro

che mi guarda dall’esterno…

.mi viene voglia di uscire ed andarle incontro…

lungo la sabbia bagnata……

Non ho fame….

ordino arrosto di pesce……

verdure miste alla piastra…..

tiramisù come dolce…

Le cose rimangono lì…

no…

le mangiano gli altri…

.io spilluzzico un po’…

.sto pensando…..

ma la nebbia è una donna bellissima

oppure….

 

bigi

 

 

100_1359