Vendola e &

Da RAI NEWS

 

Il caso Un figlio per Vendola. Salvini: “Egosimo disgustoso”. La replica: “Squadristi non turbano gioia” Diventa politico il caso del figlio in arrivo per Nichi Vendola e per il compagno. Salvini parla di disgustoso egoismo. L’ex governatore della Puglia replica: volgarità squadristi non turba gioia nascita CondividiTweet Vendola e compagno diventano papà. E il caso si fa politico Vendola: “Tra due mesi pronto a sposarmi e penso ad un figlio” Unioni civili. Lorenzin: “Rendere l’utero in affitto reato penale” Unioni civili, Renzi: “E’ ora che Il Parlamento voti”. “Giusta la battaglia contro utero in affitto” Ddl Cirinnà senza la stepchild adoption: il testo del maxiemendamento del governo su Unioni civili 29 febbraio 2016Con la tecnica dell’utero in affitto è nato in una clinica californiana il figlio dell’ex governatore della Puglia Nichi Vendola e del suo compagno Ed Testa, che è il padre biologico del bimbo. Al piccolo è stato dato il nome di Tobia Antonio. La notizia è stata confermata da persone vicine all’ex presidente della Regione Puglia. Grande gioia, si è saputo, è stata manifestata dai diretti interessati e da famigliari e amici della coppia. La notizia della nascita del bimbo era stata anticipata oggi da alcuni quotidiani e da tempo si era a conoscenza che Vendola e Testa avevano compiuto tutti i passaggi, anche burocratici, per avere un figlio. Difficile però che la loro paternità sia riconosciuta in Italia. Anche se il disegno di legge sulle unioni civili verrà approvato alla Camera, infatti, la legge italiana non riconosce la possibilità di adozioni né di genitorialità per le coppie omosessuali. La regolamentazione dei casi di figli nati da maternità surrogata, tanto per le coppie omo quanto per quelle eterosessuali, potrà rientrare nella nuova legge sulle adozioni che riformula e rivede quella del 1983 e su cui è pronto un disegno di legge apposito alla Camera. La notizia della nascita divide il web: messaggi a favore, ma anche tante critiche e insulti. Salvini: disgustoso egoismo “Vendola e compagno sono diventati papà, affittando utero di una donna californiana. Questo per me non è futuro, questo è disgustoso egoismo”. Lo scrive su twitter il leader della Lega Nord Matteo Salvini commentando la notizia della paternità di Nichi Vendola. Zaccagnini: auguri ma non condivido pagare maternità “Congratulazioni a Vendola e Testa, ma non condivido la tecnica della maternità surrogata, soprattutto se fatta dietro pagamento di denaro. Nulla in contrario se una donna vuole per altruismo concedere il suo corpo per una gravidanza ad una coppia che non può concepire un figlio. Ma per soldi diventa un lavoro come un altro, una transazione come altre e il figlio un oggetto di un desiderio di chi se lo può permettere. In questo mondo ci sono tanti bambini senza genitori da aiutare, sostenere o adottare. Non abbiamo bisogno di dare legittimità ad una pratica del genere”. Lo afferma Adriano Zaccagnini, deputato di Sinistra Italiana. Gasparri: ecco sinistra che pratica utero in affitto “Questa è la sinistra italiana. A parole sono contro l’utero in affitto. Ma poi usano questo turpe metodo per inventarsi genitori dei figli di altri. Si parla di nuovi casi. Un po’ di trasparenza su scelte e costi? Chi paga chi? Quanto? Coerenza e chiarezza. Per noi l’impegno continua. Inutile che corrano per rafforzare adozioni gay e utero in affitto già facilitati dal testo incostituzionale imposto al Senato con tecniche da trafficanti di persone. Il soccorso dei traditori del popolo delle famiglie rende ancora più necessaria una battaglia di verità e libertà”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI). Roccella: mercato dei figli è già realtà “Il figlio del compagno di Vendola, nato grazie a un contratto di utero in affitto, per cui la madre dovrà abbandonare il suo bambino appena nato, potrà essere rapidamente riconosciuto in Italia dal leader di Sel grazie alla legge sulle unioni civili Renzi – Alfano”. Lo afferma Eugenia Roccella, parlamentare di Idea. “Se la coppia ricorrerà alla nuova legge, infatti, – spiega – il tribunale consentirà l’adozione a Nichi Vendola senza problemi e senza neppure aspettare la nuova legge sulle adozioni. chiaro a tutti così – conclude – che la stepchild adoption è già una realtà, e che lo scopo della legge è la legittimazione dell’utero in affitto e della nuova filiazione “di mercato”. Vendola: volgarità squadristi non turba gioia nascita “Non c’è volgarità degli squadristi della politica che possa turbare la grande felicità che la nascita di un bimbo provoca”. Lo afferma il presidente della Puglia Nichi Vendola replicando ai commenti negativi giunti alla nascita del figlio suo e del compagno Ed Testa. “Condivido con il mio compagno una scelta e un percorso che sono lontani anni luce dalla espressione ‘utero in affitto'”. “Questo bambino – ha aggiunto il presidente di Sel e governatore della Puglia- è figlio di una bellissima storia d’amore, la donna che lo ha portato in grembo e la sua famiglia sono parte della nostra vita. Quelli che insultano e bestemmiano nei bassifondi della politica e dei social network mi ricordano quel verso che dice: ‘ognuno dal proprio cuor l’altro misura’ (anche se capisco che citare Dante non faccia audience)”. –

 

Non voglio parlare di politica né di sinistra né destra…..non voglio parlare di religione….. Vorrei per una volta usare il buon senso dei nostri nonni….il buon senso che aiutava la gente di una volta a vivere e decidere per il meglio, senza la paura di leggi e regolamenti fatti solo per le tasche di chi sta al Parlamento-Governo ….. Mi guardo intorno e vedo persone anziane….teste bianche…..gente ancora in gamba, che forse ancora non sa contare gli anni che ha e che le rimangono da vivere ….però anziane….. c’è poca gioventù in giro….. in certe zone dell’Africa centrale vedi la gente che si muove, che lavora, che parla, sorride……e sono tutti giovani…ragazzi e bimbi….di vecchi ce ne sono pochissimi…. La mortalità è alta in quelle zone….non si arriva a 40 anni….si muore prima….. Bene ritorniamo a questa italia, a questa europa…. Tanta gente anziana anche qui….tante coppie….di tutte le razze e forme….. uomo con donna….uomo con uomo….donna con donna…. questo per ora…. chissà se un domani le coppie diverranno qualcos’altro…. conoscendo la stupidità della gente…. Ora, parliamo di una coppia uomo uomo…. Tra parentisi….mi chiedo sempre chissà chi dei due presta il culo all’altro?….. domanda lecita se si vuole pensare che una coppia di uomini non vive solo di pane ma anche di altro… chiusa parentisi…. Ora questa coppia sente il bisogno di un giocattolo che non sia un vibratore o un qualche altro aggeggio meccanico… sente il bisogno di avere un qualcosa di animato per…..non lo so….giocarci ?….. amarlo ?…. sfruttarlo?….. perpetuare la specie?…..penso di no….la specie si perpetua  usando il proprio sperma e mettendolo nel corpo della donna che si ama e lì nasce il futuro …ognuno il suo… Ma forse questa coppia di uomini vorrebbe fare da se e siccome la Natura ancora non lo ha permesso, trovano un utero in prestito… pagano, perché logicamente nessuno da nulla per nulla, e ottengono il giocattolo… lo chiamano figlio, ma figlio di chi?….allora inventano nuove parole, nuovi termini….genitore uno e genitore due….. e dei due chi è che farà da mamma? Ma mamma come ?….. per le tette non c’è problema…potrebbero anche rifarle di silicone…ma il latte?….forse anche quello verrà messo in una bottiglia a forma di tetta…e tutto questo, secondo un tizio che si è arrogato il diritto di essere il premier italiano, si fa per amore …..ma amore di chi e per chi?…… Non voglio parlare di politica né di religione….parliamo di amore allora…. Si fa tutto questo….si fanno delle leggi specifiche per amore….. si ma amore personale….amore ognuno il suo per se stesso….e questo non è amore…io lo chiamo egoismo…. E questa legge egoistica, che non pensa affatto al bimbo nascituro ma solo ai grandi, è stata varata e con l’approvazione della sinistra….dei comunisti che non sono più comunisti…. dicono loro…..e allora mi fa pensare che la sinistra è piena di frogi e lesbiche….uso i termini specifici che sono stati usati da sempre, fino a che il solito pirla non ha stabilito che frogi e lesbiche sono termini offensivi…..

Ritornando a Vendola e &, mi chiedo: a che prò sono stati spesi così tanti denari ? a che serve a loro che non sanno amare, un bimbo?….forse è diventato o sta diventando un simbolo?….come quello di vestirsi da donna ma conservare sotto il pistello….a che serve?….. Un domani, quando il bimbo chiederà, giustamente, dove è la madre, cosa gli diranno?….

mare inv 016 086

 

Annunci

2 thoughts on “Vendola e &

  1. Ma sai che a me ormai non frega più un cazzo? Che facciano tutte le famiglie-ammucchiate che vogliono! Che mi frega?
    Anche i loro “figli”… mica son figli miei. Cresceranno con paranoie mentali, insicurezze, devianze? Bene: che me ne frega? Possono anche scoppiare, per quel che mi riguarda.
    E che cazzo: ok che non è giusto essere disfattisti, ma visto che tanto fanno ciò che vogliono e ,soprattutto, io non ne vengo direttamente toccato, che si inculino!

    • bigetto ha detto:

      Sei chiarissimo ed anche io la penso come te, anche perché non ho discendenza è morto io finisce la mia stirpe…. Però ho il solito vizio di combattere per le cause perse…. Mi dispiace sapere bimbi senza mamma o babbo… Mi incazzo per questo…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...