per gli operatori

Per coloro , Cristiani, che “lavorano” in Caritas……. Sabato pomeriggio c’è stata una bella riunione  e sono state chiarite alcune posizioni ed idee di noi operatori…

Secondo il modello offerto dalla parabola del buon Samaritano, la carità cristiana è semplicemente  la risposta a ciò che viene chiesto:  gli affamati hanno fame e devono essere saziati….subito…, i nudi hanno bisogno di essere vestiti, subito….  i malati curati,  subito …. Questo subito è importante…. Chi ha fame non deve aspettare di essere interrogato e poi schedato e poi messo in fila con un turno….. deve essere aiutato subito…..una volta calmata l’esigenza, poi se ne può parlare….. Importante è che la Carità Cristiana sia indipendente da partiti ed ideologie….. Non è un mezzo per cambiare il mondo in modo ideologico e non sta al servizio di strategie mondane….ma è attuazione qui ed ora dell’amore di cui l’uomo ha  sempre bisogno. … Si è  parlato dei Tempo e della Preghiera….. Si riafferma sempre più l’importanza della preghiera di fronte all’attivismo e incombente secolarismo di molti cristiani impegnati nel lavoro caritativo.  Ovviamente il cristiano che prega  non pretende di cambiare i piani di Dio o di correggere quanto Dio ha previsto.

ilarino

Annunci

4 thoughts on “per gli operatori

  1. Con Dio vorrei tanto farci 2 chiacchiere.
    Questa vita di merda ha senso solo se la vediamo come un brevissimo tratto di transizione all’interno di una “esistenza” molto più grande.
    Perchè se davvero la vita è tutto ciò che abbiamo e Dio se ne sta lì a guardarci, allora è davvero un grosso stronzo.
    E non pensare che io sia solo il solito bestemmiatore che spamma nei blog: ho motivi anche personali per permettermi di dire ciò che ho scritto.
    Tanta gente, quando sta male, si attacca alla fede. Io da una parte vorrei, ma dall’altra sono un po’ arrabbiato con Dio.
    Mi sento…..trascurato.
    Poi se vogliamo dargli ragione a tutti i costi, vabbè. Ma a me piace ragionare.

    • bigetto ha detto:

      non sei il solo ad essere arrabbiato con Dio…..è quasi normale direi per chi crede in una vita futura….ma a me è stato insegnato che Dio ci ha creati in modo strano, ci ha data la possibilità di non credere e di fare come ci pare…quello che chiamano libero arbitrio… io voglio far esplodere il Mondo? lo posso fare….Lui non si immischia, non può, ci ha dato la libertà di fare il male oltre che il bene e non può ripensarci….Se ci penso bene, i nostri guai al 99% sono causati da altri nostri simili…è l’uomo che fa il male che poi si ripercuote nel tempo e magari a me viene un tumore perchè 40 anni fa è stata creata una fabbrica inquinante….e non posso accusare Dio…..il fatto che tu ti senta un pò trascurato forse non è colpa tutta sua….immagina di avere un amico che ti vuole bene e che vuole la tua compagnia e tu invece lo cerchi solo quando ne hai bisogno….prova a metterti nei suo panni…ed io sbaglio dicendo così, perchè Dio non è come noi….se lui ama , ama fino alla fine di un amore esclusivo, ognuno di noi è unico per Lui….Va bene, mi sembra di stare facendo una predica e non sono il tipo: Ciao Marco…buona giornata !!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...