Alfie .1

Alfie .1

 

E’ morto…questa notte alle 2,30…. Alfie è stato finalmente ucciso !! lo dico tranquillamente…è quello che sento…è stato ucciso da un magistrato e da un dottore…..due categorie di persone che hanno studiato , sempre se lo hanno fatto, per servire l’Umanità ed evitare, il magistrato, che vengano commesse  ingiustizie….

ed il dottore, che vengano uccise le persone….. due categorie  a cui una volta ci si poteva fidare….ora non più…ora se entra in un tribunale , innocente, si rischia di uscirne colpevole….se si entra in un ospedale, si rischia di uscirne con i piedi davanti…..

Alfie è morto…tutti dobbiamo morire è vero…ma non morire così….e quelli che cercano di difendere l’operato dello Stato, dovrebbero pensare che anche loro un giorno  si potrebbero trovare nelle sue stesse condizioni…. Quello che non sopporto né giustifico è la “tigna” del giudice e dei dottori di quell’ospedale di morte, che hanno impedito ai genitori di Alfie di cambiare ospedale, di cambiare dottori, al limite  di provare medicine nuove….ma chi sono questi individui che si sono arroccati nelle loro decisioni ??? la caparbietà del loro credersi dio fa pietà….fanno pietà anche loro, come fanno pietà i mass media a tutti i livelli…l’inghilterra tutta, la regina, …ed onestamente tutti noi…….si tutti noi !!….l’altro giorno dopo una riunione politica, mentre ci stavamo muovendo per partire, una signora, che non conosco, mi ha consegnato un foglietto…..mi ha detto : sicuramente è tuo !….e poi è partita. Sul foglietto di carta c’è scritto “” Il Signore ti chiama a pregare di più, con  maggiore intensità “”…. Sono rimasto a bocca aperta, ma onestamente mi sono trovato d’accordo con chi lo ha scritto….Ora questa frase io la dico a tutti noi che abbiamo fatto veglie di preghiera e forse anche digiuni… Noi, abbiamo fatto tutto il possibile ? abbiamo pregato abbastanza oppure dovevamo fare anche qualche altra cosa ?….quando leggevo nei commenti che ci sono tanti bambini che muoiono nei bombardamenti, per malattie….per violenze….ed Alfie era solo uno di quelli, cercavo di far capire alla gente che Alfie non è solo un bambino, è un simbolo….è un mezzo per contrastare questa cultura di morte che sta cercando di soffocare l’Europa  e tutto il Mondo…. Aiutare Alfie si aiuta anche tutte le nazione a capire che è diabolico uccidere, per interessi, le persone malate e non produttive…..la vita è sacra…per noi cristiani è un dono che va curato, amato, preservato……

Annunci

ho paura…

Alfie… un bambino che ci ha tenuto vivi per tanto tempo…… un bambino che non abbiamo mai visto veramente…un bambino di pochi mesi…intubato….con una malattia  non qualificata… è riuscito ad unirci, è riuscito, con la sua triste vicenda, a renderci più buoni….a noi che lo abbiamo seguito…. Ma tanti altri? …tutti quelli che non hanno saputo di questa brutta storia….tutti quelli che se ne sono fregati….. tutti quelli che hanno sempre dato ragione alla decisione di un giudice e di un ospedale che volevano  la morte di questo essere, ai mass media che lo hanno ignorato fino all’ultimo….. e poi hanno detto un mucchio di cazzate su tutta la storia……  Inghilterra… Liverpool …. Un ospedale grande l’Alder Hey Hospital….medici che hanno già deciso la morte di questo bimbo  perché lo considerano un essere inutile alla società….. i due genitori….due ragazzi giovani ma con due palle sotto che lottano per portarsi via il figlio e portarlo qui  in Italia, a Roma o Milano….due ospedali famosi che sono disposti ad accoglierlo e potrebbero curarlo…. Un giudice che emette la sentenza di condanna, senza sapere che con quella sentenza condanna se stesso, per l’eternità….. e tutti noi a pregare, anche con Papa Francesco, affinchè  Dio pensi  ad Alfie …. E ora…dopo giorni frenetici  una  dichiarazione di Tom, il padre di Alfie, in cui chiede il silenzio stampa e il silenzio su tutte le attività che si stavano facendo a favore di questa famiglia.

Onestamente non credo alla richiesta di Tom…..ho paura che lo abbiano obbligato, ricattato… conosco queste bestie che si travestono da medici, giudici…… persone che pensano solo al dio denaro…e non capiscono che anche loro moriranno un giorno e tutto il denaro accumulato verrà goduto da altri…… Ho paura che fra qualche giorno sapremo che Alfie è morto….ucciso da loro, ma sempre pronti a dire che è stata la pseudo malattia che lo ha fatto fuori….. Ho paura…..

100_6780

razzismo in chiesa…

Tra i fedeli ci sono immigrati, prete annulla lavanda dei piedi: “Razzismo sull’altare”

Da una parte Papa Francesco che ha lavato i piedi ai migranti e ha pensato ai profughi musulmani. Dall’altra i sacerdoti di Manduria

Redazione

02 aprile 2018 09:38

Tra i fedeli ci sono immigrati, prete annulla lavanda dei piedi: “Razzismo sull’altare”
Tra i fedeli ci sono immigrati, prete annulla lavanda dei piedi: “Razzismo sull’altare”

Giovedì santo Papa Francesco ha lavato i piedi a diversi migranti e ha dedicato la lavanda anche ai profughi di religione musulmana. Invece due sacerdoti di Manduria (Taranto) si sarebbero rifiutati di celebrare il rituale sacro. Il motivo? Tra i fedeli che vi partecipavano c’erano alcuni migranti.

Il caso a Manduria

E’ polemica: “Vergognosamente stasera il razzismo è salito sull’altare” ha scritto su Facebook un cittadino, e il caso “sta montando” come racconta oggi il Quotidiano di Puglia. Manduria è un vero e proprio simbolo di accoglienza: nel 2011 ospitò in una tendopoli migliaia di migranti. “Per fortuna nella Chiesa ci sono persone che combattono il razzismo, compreso il Santo Padre. Chi non segue i valori della solidarietà andrebbe quanto meno richiamato dalle autorità cattoliche”, dice un altro cittadino.„

Diocesi all’oscuro di tutto

Alla Diocesi di Oria, sotto la quale ricade Manduria, non ne sanno nulla: si dicono “all’oscuro di tutto” e specificano che gli officianti non erano diocasiani ma “religiosi appartenenti all’ente ecclesiastico dei Servi di Maria”.

 

I soliti modi di pensare di una Chiesa, quella cristiana cattolica, che è universale    e logicamente piena di persone che ragionano in modo differente….secondo me il ragionamento dovrebbe essere unico per tutta la dottrina di Cristo, il fondatore di questa Chiesa….poi ognuno , nel suo piccolo, interpreta le piccolezze che contornano la vera Legge di Dio……. Il lavaggio dei piedi….una cerimonia che ricopia quella fatta da Gesù nell’Ultima Cena, quando ha lavato i piedi a tutti gli apostoli….. noi cristiani facciamo nostri tutti i Segni che Gesù ha fatto nella sua Vita, soprattutto quelli, tipo consacrazione , che Lui ci ha detto di rifare….. ora il lavaggio dei piedi è un gesto che Gesù ha fatto per dire che nella Chiesa non ci sono chi comanda e chi ubbidisce…..anzi quello che si sente superiore deve diventare il servo di tutti e con un gesto simbolico lava i piedi agli Apostoli…il primo nucleo della Chiesa di Cristo….. Che qualche prete “moderno” o anche qualche Papa “rivoluzionario” voglia lavare i piedi a gente che con la nostra Chiesa non ha nulla da fare, secondo me è solo da stupidi….. Gesù nel lavaggio dei piedi non ha lavato anche quelli di ebrei che sicuramente erano presenti alla cena…. Si è limitato a lavare i piedi del futuro popolo di Dio…. Ora si parla , come al solito di razzismo….gente che non capisce il significato di certe parole dovrebbe stare a casa, davanti al camino a leggere i fumetti…. Qui non è questione di razzismo…è solo questione di usare il cervello….e ben hanno fatto quei sacerdoti a non fare la solita sceneggiata pubblicitaria….perchè molte parti della Santa Messa sono diventate sceneggiate e spettacoli per  attirare il pubblico che altrimenti disdegnerebbe la Chiesa…. Moltii preti non hanno capito che per attirare le persone in Chiesa, basterebbe parlare loro di Gesù e dellla Strada che Lui ci insegna per vivere appieno anche la nostra Resurrezione ….

 Pasqua 2018 316