cose

…sto cercando cose recenti ed invece trovo cose lontane… che strano questa nostra stanza dove abbiamo riposto tutti i nostri ricordi…. se guardo negli angoli più bui mi ritrovo a guardare cose dimenticate …cose che mi fanno dire : ma ero così?…… e cerco…luna%20046

Annunci

musica

Mi piace  Vasco…. Ascolto la sua musica, le sue parole e sto così…senza pensieri… ascolto e mi piace…. La musica per me non ha ricordi…. Oggi mi piace e domani…non so…. Non mi chiedo perché mi piaccia…la godo ora, come godrei una donna conosciuta pochi minuti fa….. ci sono donne , come le canzoni, che appena le vedi o le senti , ti attirano….. c’è una specie di magìa  che si instaura fra me e loro…. So che specialisti americani, i soliti, stanno cercando di capire il perché di questa attrazione reciproca….. a me non interessa il perché….. mi piace sentire quello che mi danno…. ora….per il doman non c’è certezza….hanno scritto….. domani sarà un altro giorno…. Ora ascolto la musica di Vasco e tutto il tormento e l’angoscia che sento dentro si placano…….

IMG_0030

sogni

Spalanco gli occhi e lascio che i pixel  penetrino del  cervello e si accantonino nell’angolo della memoria….sognavo  questa  notte ….i miei soliti sogni affezionati…..da anni quasi tutte le notti compaiono e narrano la storia eterna della mia vita….. non credo nella reincarnazione,  ma ci sono  pezzi di episodi   ricorrenti che poi a volte mi ritrovo nella realtà dei miei viaggi…. C’è un portone che si apre all’improvviso ed una donna mi invita ad entrare….e mi ritrovo in un tunnel che  sfocia in un piazzale illuminato dal sole, pieno di scale in ferro, ed ogni scala porta ad un negozio…. Dopo tre anni , a Parigi,  lungo un viale che costeggia la  Senna, mi sono ritrovato davanti il portone, una donna ha aperto  ed è uscita…..  sono entrato e mi sono ritrovato nello stesso spazio sognato…. stesse scale in ferro, stessi negozi….. Ho sognato che mi trovavo in un mega giardino pieno di statue in cemento… mi ero perso e cercavo la donna che mi aveva detto qualcosa ed io non avevo ascoltato….. l’anno successivo mi sono perso ad Oslo, nel giardino di  Vigeland….  Mentre fotografavo non  ho ascoltato la guida, donna,  che mi diceva dove uscire… Ho sognato di correre dietro ad un aereo e poi un tre anni dopo ,veramente  sono corso dietro ad un aereo dell’alitalia in partenza da Fiumicino e diretto ad Elmas…… solo che ero a bordo di una macchina del personale dell’aeroporto…. Sono riuscito a salire a bordo bussando dalla porta che veniva chiusa…. Era l’ultimo volo della sera per Cagliari…

Mi dico sempre che i sogni non si avverano mai….. allora faccio sogni in grande…ma più che sogni sono fantasie che iniziano appena mi metto a letto e proseguono durante la notte ed il sonno….. alla mattina le ricordo tutte…..anche quelle più lievi …. E mentre giro per il mondo, aspetto quel clik che mi avverte che sto guardando o vivendo una cosa già vista o vissuta……

norvegia 2007 121