nausea

A  volte penso di essere ammalato ….non fisicamente. Ma di testa !!! Se apro iPad o il mio IPhone , dopo pochissimo mi prende la nausea ….non sopporto più navigare in rete….leggere le porcherie degli altri…entrare nei loro pensieri…. Una nausea che mi blocca e mi spinge a spegnere  tutto….correre fuori e respirare l’ arie del mare…..o in collina….in mezzo al verde che attenua l’azzurro del mare ed il giallo del sole….. Penso a Sartre, con la sua Nausea …..lo capisco e mi sento a volte come lui….. Dico sempre che la possibilità di “navigare” nell’etere con internet è una cosa bella….ma come tutto quello che è troppo bello, poi stufa…poi subentra la nausea e la voglia di ritornare alla campagna….ad ascoltare i campanacci delle mucche o i belati delle pecore …oppure sedere in riva al mare ed ascoltare le sue parole che rotolano fino a me, bagnandomi i piedi scalzi…. Mi sono accorto che il mio fisico si difende per conto suo….quando arriva la nausea, significa che ha bisogno di staccare….di vivere la vita vera….. ha bisogno di usare gli altri sensi che davanti ad una tastiera vengono assopiti… Staccare significa chiudere internet ed usare iPhone  solo per telefonare….. Poco fa mi ha chiamato un mio amico…vero amico….ha un  cellulare vecchia maniera e non vuole assolutamente avere nulla  a che  fare con  internet……mi chiede notizie  che si trovano solo in Rete…..non dico nulla….rispondo che non ho la connessione per un po’ di giorni….. capisce….

ristoranti…

ormai la mia agenda di ristoranti assomiglia a quella della Guida Rossa Michelin, in trenta anni di pranzi e cene in vari ristoranti, almeno due volte alla settimana , in tutta l’Europa , parte dell’Africa ed Asia , ho riempito quaderni di numeri telefonici ed indirizzi …. ho mangiato di tutto o quasi …. non chiedo mai cosa sia quello che mangio , all’estero uso il dito per indicare cosa voglio…. vado a senso e normalmente ci prendo !! gli altri giorni panino con tutto quello che c’è di mangiabile , oppure nulla … caramelle e cioccolate ! Dicono che sono strano nel nutrirmi…. ma io sono come gli animali , mangio quello che trovo ! In questo periodo mi sto accorgendo che sto cambiando…. al ristorante mangio sempre quello che hanno , ma ascolto la descrizione che il cameriere fa della portata …. ascolto ma non capisco esattamente, però mi fido … oggi ho recepito spaghetto con peperoni e con una caterva di altre cose …. ho detto si e mi hanno portato un piatto che avevo un po’ di timore a toccare …. bello e alla fine anche buono …

basta ….

basta parlare di virus , di malattie infettive, di terrorismo mediatico….. la vita non è dolore o malattie , di infettivo abbiamo solo la morte che prima o poi colpisce tutti ! La vita è luce , gioia , profumi , gusti …, la vita e’ un regato che ogni giorno ci fanno e questo regalo va apprezzato e vissuto in ogni minuto della giornata ! Evitiamo di guardare il buio che si trova con la luce !!! Sto al sole , sui sassi di una spiaggia isolata , con un mare bellissimo, un venticello che mi accarezza la pelle …. cosa voglio di più ….. fra poco le nuvole porteranno acqua ed io resterò qui a godermi la pioggia…,. tutto quello che la natura ci regala è per noi , per il nostro benessere …, temo i regali degli uomini , non mi fido di chi vuole comandare sulla mia vita … …

un titolo …. sonno

succede , mi sveglio perché sto sognando di dormire in riva al mare ….. sento i piedi bagnati e la pelle delle braccia umida …… non voglio aprire gli occhi …. voglio seguitare a sognare , ma c’è troppo silenzio attorno a me … sento qualcuno che si sta lavando … uffa …. apro gli occhi e sento dei ciottoli sotto la schiena …. non sto sognando… il leggero rumore che sento è l’onda dl mare che si rovescia con calma sui miei piedi nudi … rido per non piangere….. sono solo … lei se n’è andata ed io coglione mi sono addormentato….. inizio ad avere freddo …… il solo costume non mi basta …. penso che in macchina ho una copertina di ciniglia ….Il baretto e’ chiuso e la gente se n’è andata da mo’ ! bello il mare tutto nero !! in lontananza un paio di barche con la lampara accesa, pescano …. mi alzo … faccio pipì e dalla macchina prendo la copertina ! Si sta bene al calduccio e mi rimetto giù ….. solo per un attimo …. mi risveglia il raggio del sole del mattino….

sindrome di stoccolma

Dai …sei libera….puoi andare dove vuoi !!!e la randagia mi guarda…esce dal trasportino….si guarda attorno nel sole e con il prato davanti di un verde brillante…. Poi piano piano si caccia dotto la macchina….. sta un po’ lì ed appena la chiamo per la pappa….arriva…si fa accarezzare e inizia mangiare la mouse di selvaggina….. ho messo il piatto all’esterno della cantinetta…… voglio che capisca che ormai sta bene ed il veterinario ha detto che può essere lasciata libera….. finito di mangiare…rientra dentro…si guarda intorno e sembra che non voglia partire…..La sindrome di Stoccolma …. Come con le persone, avviene anche con gli animali… c’è questa dipendenza psicologica che alla fine ti fa quasi amare il carceriere…..e questo sta avvenendo anche qui in Italia con persone deboli psicologicamente, che hanno paura di uscire di casa , dopo la prigionia imposta da una dittatura che giorno dopo giorno diventa sempre più prepotente…..persone che hanno paura e che sperano che questo virus non finisca mai….. Questa sindrome è stata valutata da chi ci ha creato questo bello scherzo….. Per la gatta ho dovuto quasi spingerla fuori…togliendo la cuccia, il posto dei bisogni, la ciotola dell’acqua…. Chissà cosa si dovrà fare per questo popolo che ancora porta la mascherina sul lungo mare, o nei boschi…o guidando da solo….

la piccola 1

Lo dico sempre…quando si parla o si giudica, bisogna farlo con un carico di esperienza addosso…. Giorni fa pensavo al suicidio….ai malati terminali che soffrono aspettando la morte….. a gente senza gambe o braccia….alla voglia di morire o di vivere di certe persone…. Ho assistito per un paio di anni un mio amico, senza una gamba per colpa del diabete….poi lo hanno operato ed è partita anche l’altra gamba e sentivo lui che diceva : ma che campo a fare !!!…ed io cercavo di consolarlo, ma è difficile consolare le persone così…avevo imparato a tacere ed a stringergli la mano…. Quando è morto onestamente ho tirato un sospiro di sollievo….. Ora un caso quasi uguale…. La mia randagia…che era scomparsa e ormai la davo per morta….mi si è presentata tutta massacrata……con una squarcio alla gola e parte della pelle che le penzolava sotto il mento…… l’ho caricata in macchina con l’aiuto di una vicina e l’ho portata dal veterinario…. C’è da ucciderla, vero ?…..gli ho chiesto….. Perché ?  …mi ha risposto….. tutto si può aggiustare se si vuole…proviamo a guarirla….. Strano…ho trovato un veterinario contrario al suicidio assistito….. punture…taglio della pelle penzolante…poi mi ha detto: c’è da tenerla sotto controllo e darle le medicine per una diecina di giorni…. Ma è randagia !! ed Allora ?….. Non hai un posto dove tenerla?… Ho pensato alla cantinetta e mi sono sentito male….. la vicina mi ha detto : dai che è facile !……. Comprato mangime, scatolone con sassetti per il bagno….. medicine e fazzoletti medicati….ed ora sono 5 giorni che mattina e sera la tengo “ prigioniera” accudendola in tutto…… sta guarendo….mi guarda e si strofina sulle mie gambe….ed io ho cambiato modo di pensare…. Mi toglie un po’ di libertà…..ma vedo che piano piano mi piace anche stare con lei….. Penso alle persone malate…..ai vecchi…. ai disabili….. ai terminali…. Basta poco per dare e poco per ricevere tanto…..

ossigeno

respirare , per noi umani respirare significa vivere e vivere significa usare i 5 sensi per godere di quello che abbiamo intorno. Cammino e respiro ossigeno che le piante mi regalano … e con l’ossigeno mi regalano silenzio , pace e serenità….vorrei tanto parlare con il vecchietto che con la badante a fianco, siede sulla panchina … tutto bardato con mascherina, occhiali e cappello, e la badante libera che gioca con il cellulare…. Perché i mass media non specificano chiaramente che gli umani hanno bisogno di ossigeno e debbono evitare di portare la museruola quando e’ possibile ??? …. Perché si è terrorizzati a tal punto da non ragionare più???? e mentre cammino sento in lontananza la sirena della cri …

aspetto…

È possibile amare….voler bene…. tenere a cuore….. è possibile provare certi sentimenti per un animale?….Mi sono sempre chiesto se certi sentimenti verso gli animali sono veri oppure si tratta di qualcos’altro….. Questo fino a qualche tempo fa…ora io provo un qualcosa che si avvicina a tali sentimenti per una gatta…randagia…che è libera come il vento e che viene a trovarmi quando le fa comodo…quando ha fame…sete….quando ha bisogno di coccole…..ed io , rispettando il suo modo di fare…mi limito ad aspettare…senza tanta angoscia…. E’ da un po’ che non si allontana molto dal giardino o da quello dei vicini o nei prati attorno…. Magari quando rientro con la macchina la vedo che sgattaiola tra i cespugli o corre dietro alle gazze…intrepida….grigia e bianca si nota facilmente tra il verde….. se poi si presenta alla porta della cantinetta…io dalla finestra la vedo, ed allora vado giù e le do la sua ciotola di scatolette o bustine…. Non sempre si fa vedere, ma almeno una volta al giorno la noto…. Bene, sono quasi tre giorni che non la scorgo…l’ultima volta avevo notato che aveva un taglio alla gola…non molto profondo…ma un taglio…mi è sembrato un taglio fatto con i denti…. Ho pensato ad una zuffa fra gatti…. Ora aspetto con un po’ di ansia…. Alla mattina appena sveglio guardo nel prato…. Quando vado a camminare approfitto per guardare nei cespugli…negli angoli delle ville….. Ogni tanto la chiamo….non c’è nulla da fare…non si vede…. Ora che manca, mi accorgo di quali sentimenti ho nel cuore….. per un animale… che poi non è neanche mio….per una gatta randagia che forse si è sempre approfittata della mia bontà…oppure perché le piacevo…..aspetto….

sesso

fare sesso fa bene in tutti i modi ed è una cura anche contro i virus!!! Ogni tanto qualche solone se ne esce con certe affermazioni che logicamente vengono già conosciute da chi il sesso lo pratica regolarmente!!!! Per la mia piccola esperienza so che fare sesso aiuta il cuore , fa dimagrire , rende lo spirito più pimpante e si vedono le cose sotto una luce diversa , più ottimistica…. Beh ogni tanto si legge di qualche persona che rimane secca mentre e’ intenta a “ fare” ma quello secondo me non è vero sesso felice …. un uomo o una donna che fa sesso sfrenato, con un senso di colpa latente , con il timore di sbagliare, è logico che prima o poi paga un certo scotto! Fare un sesso che fa bene , che rinvigorisce il fisico e l’anima è non un’altra cosa! nel mio piccolo ho provato i vari modi … Onestamente mi ha sempre messo, dopo , una energia di fare … e questo, mentre la persona riposava, io mi mettevo a imbiancare casa, o preparare una cena , o una nuotata al mare…. sentivo di stare bene …. Però le volte che facevo sesso con persone non adatte , mi ritrovavo senza gioia … svuotato anche di pensieri ! …. Credo però che ognuno di noi ha un suo modo di gestire il sesso , usare anche un po’ di cervello oltre il resto fa meglio !