offese..

L’aspirante Cancelliere: «Eletti due clown»
E Napolitano: «Esigo rispetto per l’Italia»

Annullato l’incontro con Steinbrück: «Frasi fuori luogo». L’Spd rincara: «Per Berlusconi è concetto tenero»

germania

L’aspirante Cancelliere: «Eletti due clown»
E Napolitano: «Esigo rispetto per l’Italia»

Annullato l’incontro con Steinbrück: «Frasi fuori luogo». L’Spd rincara: «Per Berlusconi è concetto tenero»

Le dichiarazioni di Peer Steinbrück, politico Spd, possibile candidato alla successione di Angela Merkel nel ruolo di Cancelleiere, aprono un caso politico-diplomatico durante la visita di Napolitano in Germania. Il Presidente della Repubblica avrebbe dovuto incontrare il candidato Spd alla cancelleria Peer Steinbrück (in Germania le elezioni federali sono a settembre). Ma l”incontro di Berlino è stato annullato: «Il presidente della Repubblica ha per Costituzione il mandato di rappresentare l’unità nazionale – ha commentato Giorgio Napolitano incontrando la comunità italiana di Monaco di Baviera – Penso che non sia molto diverso dal rappresentare la dignità nazionale, mi sono sentito investito di ambedue questi mandati e doveri. Noi rispettiamo profondamente la Germania per i suoi successi, ha saputo risorgere dalle rovine e costruire una nuova Europa insieme all’Italia. Noi la rispettiamo, ma esigiamo rispetto per il nostro Paese»

«In Italia due clown

 

 

Non voglio rinfocolare gli animi né considerare quello che ha detto  un tedesco, sicuramente ubriaco di birra e senza cervello….. i tedeschi sono fatti così….credono di essere i padroni del mondo e dimenticano sempre le  mazzate che hanno preso in questi secoli…. Si vede che l’esperienza non insegna nulla…. Bene ha fatto il nostro Presidente…. Penso che sia l’unica cosa giusta in tutto il suo mandato…ma questa è una mia idea personale….. Mi viene voglia di denunciare ‘sto mangia crauti per offese…. Ci sto pensando….

 

sp77_31

 

 

Annunci

elezioni

Le elezioni italiane affondano le Borse
Spread vola, tassi quasi doppi in asta

Raffica di sospensioni sui titoli italiani. Piazza Affari brucia oltre 17 miliardi. L’Europa preoccupata dal voto che ha bocciato le politiche di austerity del governo Monti. L’aumento del differenziale di rendimento costerà all’Italia 1,5 miliardi il primo anno, 8 miliardi nel triennio. Vertice Monti-Grilli-Visco: “Monitoriamo”. Consob vieta le vendite allo scoperto su Intesa e Carige

di GIULIANO BALESTRERI

 

MILANO – Ore 14.20. Le elezioni italiane mettono al tappeto le Borse di tutto il mondo con Piazza Affari che brucia oltre 17 miliardi nella mattinata. Il pareggio al Senato tra il centrosinistra di Pierluigi Bersani e il centrodestra di Silvio Berlusconi si traduce in un Paese ingovernabile, dove si è delineata una forte maggioranza alla Camera e il caos a Palazzo Madama. Uno scenario che terrorizza il mercato e l’Europa alle prese con un 2013 per il quale gli economisti prevedono un altro anno di recessione. L’instabilità europea ha condizionato anche Wall Street che ieri sera ha chiuso con la più pesante perdita giornaliera da novembre (Dow Jones a -1,6% dopo aver toccato in avvio il suo massimo storico): il Vix, il cosiddetto indice della paura, è balzato del 34% tornando a livelli che non si vedevano da dicembre, quando si temeva il precipizio fiscale. Si tratta dell’incremento più alto dal 2011 registrato in una sola seduta. Pesante anche il Giappone che ha perso il 2,26%.

Premetto che non credo che la finanza mondiale si possa interessate a tal punto di una situazione politica di un paesino piccolo come l’ Italia, mi chiedo: ma questi politici nostrali…fino ad ora dove hanno vissuto? Ma non si sono accorti della stanchezza e della rabbia di questo popolo …stanco dei soprusi…delle vigliaccherie…delle ruberie…. delle prepotenze a tutti i livelli fatte alla luce del sole… Non si sono accorti che finalmente qualcuno ha iniziato ad urlare dalle piazze lo schifo che questa classe politica provoca nelle persone oneste??….ma forse questi politici, nonché i vari mass media…e la classe dirigente, pensando di avere a che fare con gente come loro…. non si sono curati né hanno visto questa marea che stava salendo… Ora…anche ora sperano di  “truffare “ ancora questo popolo…ingannandolo e facendogli credere che se non si vota bene, poi mamma europa ci sculaccerà…… Ciechi e sordi…..ma quanto sperano di vivere ??

100_1111

web

…..dimentichi che il web è lo specchio della realtà fisica…. è composto da persone che si portano dietro pregi e difetti…e tutti ormai lo sappiamo che i difetti sono enormemente maggiori dei pregi…Non posso dirti cosa dovresti o devi fare o pensare….posso dirti quello che penso io…. il web è un “deposito” di sensazioni….buone e brutte…. le buone le tengo…le brutte le scarto tranquillamente…e non spero ne cerco nulla che possa essere differente da come è….. accetto quello che questa vita virtuale mi dà….come quello che mi dà la vita reale…. Io sono fatto così….

 

È quello che ho scritto in un commento ad una mia carissima amica…questo è quello che penso di questo spazio che ci dà la possibilità di essere come siamo o di  crearci un qualcosa che non esiste…. Sta alla nostra onestà  essere o non essere….

 

CALCIO: TIFOSI BORUSSIA A ROMA, P.ZZA SPAGNA DIVENTA DISCARICA

 

 

bimbi

Bimbo si addormenta, lo dimenticano in bus

Si era addormentato. Due ore di ricerche per i genitori

24 febbraio, 20:56

 

Fine modulo

TUGLIE (LECCE) – Un bambino di tre anni, alunno della scuola dell’infanzia, è stato dimenticato per circa due ore nello scuolabus che avrebbe dovuto accompagnarlo a casa perché si era addormentato su un sedile. E’ accaduto a Tuglie, piccolo centro del Salento, secondo quanto pubblica la Gazzetta del Mezzogiorno.

Dopo il panico iniziale e le ricerche anche a casa degli amici, il piccolo è stato trovato dai genitori e dall’autista del mezzo mentre dormiva su un sedile del pullmino, che era già stato parcheggiato in garage. Il piccolo non si è accorto di nulla e si è risvegliato tra le braccia della mamma

 

 

Sembra incredibile……eppure capita….a leggere bene capita un po’ di frequente che bambini vengano “dimenticati” o  lasciati in auto mentre i genitori o coloro che sono addetti al controllo se ne vanno per fatti loro….Mi chiedo sempre : ma queste coppie o singoli che “ dimenticano” i figli….a cosa pensano?……Cosa hanno dentro il loro cuore….la loro anima…. Cosa c’è che  rende loro così “distratti” da dimenticare una parte importante della loro vita…..forse è anche questo amore….amore verso se stessi e basta….

 

100_2051

lacrime

Sete di lacrime

delle tue

che scendono lentamente

lungo le gote

rese trasparenti

dal pallore improvviso,

dagli occhi ampliati

quasi raggi di luce

che avvertono

il pericolo incombente.

 

 

Rumori… spazi vuoti

improvvisamente riempiti,

luce occupata da ombre,

silenzi pieni di perché

insoddisfatti ,

mani che tendono

per afferrare…trattenere

unghie che lacerano

il bianco spazio.

 

 

Sogni pieni di incubi

diventano realtà

palpabile…

riducono il cuore

a brandelli

penetrano nell’anima

bruciano la luce

e sulla cenere sparsa

nel cuore

scrivono la parola fine.

 

 

bigi

 

Immagine 

 

 

 

 

 

 

amore

Amare e farsi amare è un’attività complicata, soprattutto quando hai un brutto carattere, quando sei un po’ vecchio, un po’ grasso… (Philippe Starck)

 

Amare, non è prendere un altro per completarsi, bensì offrirsi ad un altro per completarlo. (Michel Quoist)

 

Aprirsi all’amore è molto pericoloso. È per questo che Gesù è morto, perché ha amato. (Timothy Radcliffe

 

L’amore non prende nulla. Infatti, come potrebbe prendere qualche cosa, dal momento che ogni cosa gli appartiene? Esso non dice: – Questo è mio – o – Quello è mio, – ma dice: – Questo è tuo. (Vangelo secondo Filippo)

 

L’amore, la più tirannica e violenta delle passioni umane, viene simboleggiato da un angioletto con l’aria coglioncella e con una freccina in mano. Che errore! Dovrebbe essere invece simboleggiato dalla scala Mercalli, perché l’amore, nei gradi più alti della sua intensità, fa più danni e lascia dietro di sé più macerie di una scossa tellurica. Per fortuna non dura a lungo, altrimenti rimarremmo tutti sepolti sotto quella passione. (Anacleto Verrecchia)

 

Ti indicherò un filtro amoroso senza veleni, senza erbe, senza formule magiche: se vuoi essere amato, ama. (Ecatone di Rodi)

 

 

 

C’è poco da dire su queste asserzioni….. ogni persona ha una sua esperienza in fatto d’amore…. e sarebbe inutile  cercare di far cambiare idea……. Per me l’ amore è l’unico sentimento che racchiude in se tutta la ricchezza di questa Umanità….. è il colore unico che racchiude tutti gli altri colori…. È la base su cui poggia tutto l’ Universo….

 

100_9228

 

 

 

guerre

ci sono oggi le guerre nel mondo?

 Vi sono Paesi in cui le guerre sono ormai parte integrante della quotidianità. I combattimenti non hanno mai smesso di abitare il pianeta e purtroppo, ancora oggi, le lotte in corso non diminuiscono.

Uno scontro nasce per diverse ragioni, che siano economiche, politiche o religiose; la guerra non ha mai risparmiato gli innocenti o chi solo non voleva avere niente a che fare con essa.

Vi sono due diversi tipi di conflitto: la guerra civile e la guerra separatista. La prima è caratterizzata dall’uso delle armi e dal fatto che ad affrontarsi sono schieramenti originari dello stesso stato, come ad esempio in Afghanistan tra i Talebani e l’Alleanza del nord.

La guerra separatista, invece, nasce dall’esigenza di una parte della popolazione dello stato di separarsi da esso e formare un’entità autonoma.

I conflitti in corso sono numerosi: Asia, America del Sud e Africa sono coinvolte in scontri incessanti. In Asia prevalgono le guerre civili, come anche in Perù e Colombia. L’Africa è nella situazione più disastrosa: l’Algeria, la Liberia, la Costa d’Avorio,la Nigeria, il Sudan, il Congo, il Burundi, l’Uganda e la Somalia sono ormai sopraffatte dalle guerre civili mentre in Senegal si svolge una guerra separatista

 

…perché nn se ne parla quasi mai?…perchè  i mass media preferiscono  parlare di moda…di donne….di cinema …. di canzonette… di politica  sempre attenti a non offendere nessuno….. Perché non si chiede  che questa umanità si sforzi per abolire la guerra…le armi…… per istaurare dialoghi che possano aiutare la Pace….. Perché fanno titoloni per  una farfallina o una coscia nuda e mettono in quarta pagina un conflitto di provoca migliaia di morti ??….. Ogni morte di uomo mi diminuisce…perché io partecipo dell’ Umanità… così ha detto John Donne….ma sembra che l’uomo moderno si dimentichi di questa sua appartenenza all’ Umanità……

 

loreto%2008%20023