Vendola e &

Da RAI NEWS

 

Il caso Un figlio per Vendola. Salvini: “Egosimo disgustoso”. La replica: “Squadristi non turbano gioia” Diventa politico il caso del figlio in arrivo per Nichi Vendola e per il compagno. Salvini parla di disgustoso egoismo. L’ex governatore della Puglia replica: volgarità squadristi non turba gioia nascita CondividiTweet Vendola e compagno diventano papà. E il caso si fa politico Vendola: “Tra due mesi pronto a sposarmi e penso ad un figlio” Unioni civili. Lorenzin: “Rendere l’utero in affitto reato penale” Unioni civili, Renzi: “E’ ora che Il Parlamento voti”. “Giusta la battaglia contro utero in affitto” Ddl Cirinnà senza la stepchild adoption: il testo del maxiemendamento del governo su Unioni civili 29 febbraio 2016Con la tecnica dell’utero in affitto è nato in una clinica californiana il figlio dell’ex governatore della Puglia Nichi Vendola e del suo compagno Ed Testa, che è il padre biologico del bimbo. Al piccolo è stato dato il nome di Tobia Antonio. La notizia è stata confermata da persone vicine all’ex presidente della Regione Puglia. Grande gioia, si è saputo, è stata manifestata dai diretti interessati e da famigliari e amici della coppia. La notizia della nascita del bimbo era stata anticipata oggi da alcuni quotidiani e da tempo si era a conoscenza che Vendola e Testa avevano compiuto tutti i passaggi, anche burocratici, per avere un figlio. Difficile però che la loro paternità sia riconosciuta in Italia. Anche se il disegno di legge sulle unioni civili verrà approvato alla Camera, infatti, la legge italiana non riconosce la possibilità di adozioni né di genitorialità per le coppie omosessuali. La regolamentazione dei casi di figli nati da maternità surrogata, tanto per le coppie omo quanto per quelle eterosessuali, potrà rientrare nella nuova legge sulle adozioni che riformula e rivede quella del 1983 e su cui è pronto un disegno di legge apposito alla Camera. La notizia della nascita divide il web: messaggi a favore, ma anche tante critiche e insulti. Salvini: disgustoso egoismo “Vendola e compagno sono diventati papà, affittando utero di una donna californiana. Questo per me non è futuro, questo è disgustoso egoismo”. Lo scrive su twitter il leader della Lega Nord Matteo Salvini commentando la notizia della paternità di Nichi Vendola. Zaccagnini: auguri ma non condivido pagare maternità “Congratulazioni a Vendola e Testa, ma non condivido la tecnica della maternità surrogata, soprattutto se fatta dietro pagamento di denaro. Nulla in contrario se una donna vuole per altruismo concedere il suo corpo per una gravidanza ad una coppia che non può concepire un figlio. Ma per soldi diventa un lavoro come un altro, una transazione come altre e il figlio un oggetto di un desiderio di chi se lo può permettere. In questo mondo ci sono tanti bambini senza genitori da aiutare, sostenere o adottare. Non abbiamo bisogno di dare legittimità ad una pratica del genere”. Lo afferma Adriano Zaccagnini, deputato di Sinistra Italiana. Gasparri: ecco sinistra che pratica utero in affitto “Questa è la sinistra italiana. A parole sono contro l’utero in affitto. Ma poi usano questo turpe metodo per inventarsi genitori dei figli di altri. Si parla di nuovi casi. Un po’ di trasparenza su scelte e costi? Chi paga chi? Quanto? Coerenza e chiarezza. Per noi l’impegno continua. Inutile che corrano per rafforzare adozioni gay e utero in affitto già facilitati dal testo incostituzionale imposto al Senato con tecniche da trafficanti di persone. Il soccorso dei traditori del popolo delle famiglie rende ancora più necessaria una battaglia di verità e libertà”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI). Roccella: mercato dei figli è già realtà “Il figlio del compagno di Vendola, nato grazie a un contratto di utero in affitto, per cui la madre dovrà abbandonare il suo bambino appena nato, potrà essere rapidamente riconosciuto in Italia dal leader di Sel grazie alla legge sulle unioni civili Renzi – Alfano”. Lo afferma Eugenia Roccella, parlamentare di Idea. “Se la coppia ricorrerà alla nuova legge, infatti, – spiega – il tribunale consentirà l’adozione a Nichi Vendola senza problemi e senza neppure aspettare la nuova legge sulle adozioni. chiaro a tutti così – conclude – che la stepchild adoption è già una realtà, e che lo scopo della legge è la legittimazione dell’utero in affitto e della nuova filiazione “di mercato”. Vendola: volgarità squadristi non turba gioia nascita “Non c’è volgarità degli squadristi della politica che possa turbare la grande felicità che la nascita di un bimbo provoca”. Lo afferma il presidente della Puglia Nichi Vendola replicando ai commenti negativi giunti alla nascita del figlio suo e del compagno Ed Testa. “Condivido con il mio compagno una scelta e un percorso che sono lontani anni luce dalla espressione ‘utero in affitto'”. “Questo bambino – ha aggiunto il presidente di Sel e governatore della Puglia- è figlio di una bellissima storia d’amore, la donna che lo ha portato in grembo e la sua famiglia sono parte della nostra vita. Quelli che insultano e bestemmiano nei bassifondi della politica e dei social network mi ricordano quel verso che dice: ‘ognuno dal proprio cuor l’altro misura’ (anche se capisco che citare Dante non faccia audience)”. –

 

Non voglio parlare di politica né di sinistra né destra…..non voglio parlare di religione….. Vorrei per una volta usare il buon senso dei nostri nonni….il buon senso che aiutava la gente di una volta a vivere e decidere per il meglio, senza la paura di leggi e regolamenti fatti solo per le tasche di chi sta al Parlamento-Governo ….. Mi guardo intorno e vedo persone anziane….teste bianche…..gente ancora in gamba, che forse ancora non sa contare gli anni che ha e che le rimangono da vivere ….però anziane….. c’è poca gioventù in giro….. in certe zone dell’Africa centrale vedi la gente che si muove, che lavora, che parla, sorride……e sono tutti giovani…ragazzi e bimbi….di vecchi ce ne sono pochissimi…. La mortalità è alta in quelle zone….non si arriva a 40 anni….si muore prima….. Bene ritorniamo a questa italia, a questa europa…. Tanta gente anziana anche qui….tante coppie….di tutte le razze e forme….. uomo con donna….uomo con uomo….donna con donna…. questo per ora…. chissà se un domani le coppie diverranno qualcos’altro…. conoscendo la stupidità della gente…. Ora, parliamo di una coppia uomo uomo…. Tra parentisi….mi chiedo sempre chissà chi dei due presta il culo all’altro?….. domanda lecita se si vuole pensare che una coppia di uomini non vive solo di pane ma anche di altro… chiusa parentisi…. Ora questa coppia sente il bisogno di un giocattolo che non sia un vibratore o un qualche altro aggeggio meccanico… sente il bisogno di avere un qualcosa di animato per…..non lo so….giocarci ?….. amarlo ?…. sfruttarlo?….. perpetuare la specie?…..penso di no….la specie si perpetua  usando il proprio sperma e mettendolo nel corpo della donna che si ama e lì nasce il futuro …ognuno il suo… Ma forse questa coppia di uomini vorrebbe fare da se e siccome la Natura ancora non lo ha permesso, trovano un utero in prestito… pagano, perché logicamente nessuno da nulla per nulla, e ottengono il giocattolo… lo chiamano figlio, ma figlio di chi?….allora inventano nuove parole, nuovi termini….genitore uno e genitore due….. e dei due chi è che farà da mamma? Ma mamma come ?….. per le tette non c’è problema…potrebbero anche rifarle di silicone…ma il latte?….forse anche quello verrà messo in una bottiglia a forma di tetta…e tutto questo, secondo un tizio che si è arrogato il diritto di essere il premier italiano, si fa per amore …..ma amore di chi e per chi?…… Non voglio parlare di politica né di religione….parliamo di amore allora…. Si fa tutto questo….si fanno delle leggi specifiche per amore….. si ma amore personale….amore ognuno il suo per se stesso….e questo non è amore…io lo chiamo egoismo…. E questa legge egoistica, che non pensa affatto al bimbo nascituro ma solo ai grandi, è stata varata e con l’approvazione della sinistra….dei comunisti che non sono più comunisti…. dicono loro…..e allora mi fa pensare che la sinistra è piena di frogi e lesbiche….uso i termini specifici che sono stati usati da sempre, fino a che il solito pirla non ha stabilito che frogi e lesbiche sono termini offensivi…..

Ritornando a Vendola e &, mi chiedo: a che prò sono stati spesi così tanti denari ? a che serve a loro che non sanno amare, un bimbo?….forse è diventato o sta diventando un simbolo?….come quello di vestirsi da donna ma conservare sotto il pistello….a che serve?….. Un domani, quando il bimbo chiederà, giustamente, dove è la madre, cosa gli diranno?….

mare inv 016 086

 

Annunci

pensieri

Mi succede sempre più spesso….. ripenso alla storia passata….quella che ho studiato a scuola nei libri di testo e quella che poi ho riletto corretta nelle ricerche fatte da me….. libri di storia con sfondoni e cazzate che fanno piangere anche chi non ha più lacrime per farlo…. Le guerre perse per l’ignavia e ignominia di generali che erano stati messi a capo di eserciti  senza alcuna perizia …. Risalendo indietro nel tempo si  possono conoscere i nomi e cognomi di gente che ha rovinato intere nazioni…..ha provocato milioni di morti….. e nessuno ha mai pensato che queste persone andavano torturate e uccise pezzetto per pezzetto…. I milioni di morti ancora gridano vendetta e nessuno soddisfa la loro sete….  Conoscendo questa Umanità,  sicuramente molti dei loro discendenti sono quelli che ci comandano o sono proprietari delle immense fortune….. il Male non paga….mi sembra però che fino ad ora è il Male a vincere….. forse , anzi sicuramente in questa vita…… nell’altra vita, quella che io credo la vera ed ultima vita, sicuramente ci sarà la Giustizia Divina che metterà a paro quello fatto e quello subito…… per ora però il Male seguita tranquillamente a prosperare anche con l’aiuto di tantissima gente che crede di essere furba ed in gamba, senza sapere che fra qualche anno si ritroverà al buio….

106-0690_IMG

Uffa…

Sono quattro giorni….quattro punture….una montagna di pillole…un sacco di fazzoletti di carta da gettare….. Insomma un fine settimana che speravo bello….nuovo…. Momenti di tranquillità ….e ritrovarsi a guardare i tuoi occhi….. Poi…..38 e mezzo…..40…. E cosa dobbiamo fare ? Si rifà il trolley e si riparte…..nord e sud…. Sono arrivato a casa… Con gli occhi strani…. Misuro di nuovo….40 e si avvicina a 41…. Macchina ….pronto soccorso….poi guardia medica…. Tutti ad ascoltare i miei polmoni… Per fortuna due dott. Belle e simpatiche ed amiche da anni….da sabato è’ stato un calare ed aumentare ….oggi all’ospedale…. Lastre…. Sembra che non abbia nulla….però la febbre non cala …. Forse mi vuole bene….

  

  

Roma.2

La mia mania di provare tutto….mai fidarsi di quello che scrivono…soprattutto se si chiamano giornalisti….mai  fidarsi di quello che vedi con gli occhi degli altri…. Ed allora quando ci sono manifestazioni di qualsiasi genere, quando posso e spesso ci vado…. Mi metto con le persone che hanno deciso di far sentire la loro voce…. E guardo…fotografo…. Ascolto…e cerco di farmi una idea….per me…solo per me…perché la mia mania di verifica  dovrebbe essere  insita in ognuno di noi…. Della serie :  se non vedo non credo  di Tommaso memoria….. Bene domenica sono andato a Roma……sveglia alle 4….partenza alle 5….in pullman con tutta autostrada….si passa sotto il GranSasso e si arriva a Roma… ..ho dormito un po’ durante il viaggio… e chiacchierato con le vicine di posto….. deciso di non prendere più un pullman cosi…. Arrivati all’Eur…..si prende la Metro e si sbarca al Circo  Massimo…. Sempre bella Roma e sempre belli i luoghi della Roma antica….. il Circo….un luogo tipo conca rettangolare…lunghissimo e con i bordi alti e ripidi…per scendere in basso bisogna stare attenti a non scivolare…. L’ho visto tante volte, ma questa volta mi ha fatto un certo effetto:  piano piano ho visto crescere la gente lì….i colori, i suoni…..i volti delle persone  sorridenti… la marea di bambini….. ragazzi e ragazze…. chitarre e tamburelli…..  e striscioni pieni di parole….. Movimenti e gruppi…..e polizia…e carabinieri….. forze dell’ordine …tante…ed un elicottero che gira sopra le nostre teste…in continuazione….e telecamere e giornalisti stranieri….inglesi…spagnoli…li ho sentiti parlare…ci ho parlato con loro e scherzato…. E politici…tutta gente a me sconosciuta ed io a fotografare ed a chiedere : ma chi è questo?….ma chi è questa ?…..da sotto il palco poi mi sono mosso ed ho girato per tutto lo spazio…piano piano…ascoltando i vari dialetti….c’è tutta  l’italia  dalle alpi alla sicilia, sardegna….. siamo tanti…lo so che dopo ci sarà il solito gioco dei numeri che tanto piace ai giornalisti nostrani, che non sanno cosa dire o cosa fare e si dilettano con il pallottoliere….ma questa volta le palline non bastano più….siamo tanti…tantissimi…. Io dall’alto dei bordi, mentre cammino tra le persone  chiedendo permesso e scusa, faccio fotografie….. un mare di  gente…un tappeto di colori….non ci sono spazi vuoti…fin sotto il palco, dove si alternano persone dei vari movimenti e tutti parlano della famiglia tradizionale…. Tutti la vogliono…anche chi non  fa seguire con i fatti propri, le parole dette….. ma è normale…..io non sopporto il matrimonio….sono allergico…..sono contrario alla famiglia o alle coppie fisse….ma questo non mi impedisce di volere che nel mondo regni la famiglia tradizionale….non sono cretino al punto di desiderare  altre specie di famiglie che distruggerebbero alla lunga il genere umano…. Senza figli una nazione muore….una etnìa muore…..e noi italiani stiamo morendo….ci stanno uccidendo…non abbiamo più antenati né futuro…. Diventeremo un popolo senza passato….. saremo bastardi in tutto….compreso la cultura …quella cultura che ha reso l’Italia  la prima nel Mondo ed ora è ultima….. grazie a  chi ci vuole ignoranti per poterci dominare…… grazie a chi ha permesso tutto questo…

roma famiglia 112

pensieri…

Anche questa è fatta….lo diceva una mia amica, quando con il coltello spellava  un coniglio dopo avergli spezzato il collo con un pugno, tipo karatè….. io la guardavo  e le chiedevo sempre :  ma non ti fa pena ?….e lei mi rispondeva sorridendo: si deve pur mangiare…. Era il periodo in cui non si poteva scegliere….mangiavi quello che avevi sottomano….quando tornavi a casa, se ci tornavi, mangiavi quello che trovavi….. non si diceva mai : questo non mi piace….. oppure : questo non lo voglio…..  non c’era tanta disponibilità né  poca fame….. non un secolo fa….solo qualche anno fa…. Poi piano piano tutto è cambiato…. I genitori che prima erano genitori e crescevano i figli con le parole e con l’esempio…. ed anche con qualche bello schiaffone, hanno smesso di fare i genitori….hanno iniziato a ragionare in modo , per me sbagliato….della serie : io non ho avuto tanto dalla vita, mio figlio deve avere tutto….. non deve patire quello che ho patito io…. Senza sapere che certi “patimenti” fortificano il carattere e rendono forti  ed allora questi poveri figli sono cresciuti deboli, smidollati…. Incapaci perfino di fare un discorso sensato….logico, basta che alzino un dito o facciano un piccolo urletto che subito tutti….dai genitori ai parenti….agli amici….corrono per sentire cosa vogliono e per soddisfarli fino all’estremo…. Perché tutto questo discorso?…..perchè un mio amico domenica cercava di spiegarmi il perché molti ragazzi e ragazze , secondo lui sono frogi o lesbiche….. secondo lui molte famiglie si sono sfasciate….separate….con i figli piccoli che, complici i giudici, vengono affidato maggiormente alla figura femminile…alla madre…. La quale madre, separata conserva un certo odio verso il maschio che ha osato lasciarla sola e  con la prole…. I maschietti crescono con una madre che è anche donna ed ha amiche, normalmente….e quindi il mondo iniziale del bambino è un mondo femminile ed essendo la tendenza dei bambini di copiare tutto dei  “grandi” si ritrovano a fare gli stessi gesti della madre o delle amiche della madre…. Ed ecco che escono fuori maschietti con tendenze femminili… stesso ragionamento per le bambine a contatto con soli maschi…. Per me è un ragionamento che  fila poco…. Però mi convince del bisogno delle due figure….maschile e femminile nella vita del bimbo piccolo…. Tutto questo discorso è valido per i bambini sessualmente definiti maschio e femmina… altri modi di pensare di certa gente che si crede Dio, per me non va….

mas e fem