sete

Per noi Cristiani e per  chi va  alla ricerca di un qualcosa che neanche lui sa di preciso, solo che sente dentro di se una spinta che lo porta ad essere insoddisfatto di tutto…..ed allora cerca un qualcosa che lo possa calmare, rendere felice, un qualcosa che gli potrebbe far dire : Ecco, sono arrivato finalmente  !!!!…… Questa spinta che a volte anche noi cristiani sentiamo e che ci fa guardare dentro e ci fa pensare che qualcosa del nostro Cammino non è giusto, questa “SETE”…..che si trova nel Vangelo di questa domenica….sete che viene descritta e soddisfatta in vari modi….questa Sete è lo stimolo che ci porta a Camminare, a Cercare, a Guardare…. La Sete di un qualcosa che ci possa far diventare tranquilli, appagati, soddisfatti della nostra vita…. Bene, nel Vangelo di oggi c’è una bella “storia”….una donna che ha sete e va a cercare l’acqua che la possa saziare, presso un pozzo…Siamo in un Paese dove l’acqua è preziosa, necessaria per vivere, non deve essere sprecata…e la donna va al pozzo con una brocca…. La vuole riempire e ritornare a casa…. Ci va ad un’ora strana….quando il sole picchia di più sulle persone…. E lì trova Gesù….che si è fermato stanco per riposare ed ha sete anche Lui… “” Dammi da bere” le chiede…..non un saluto, non un sorriso, solo una richiesta di acqua…e la donna che invece di prendere acqua e darla, le chiede un perché…. “” Come mai tu giudeo, chiedi da bere a me che sono Samaritana?”” Queste domande servono ad introdurre un concetto nuovo in tutto il discorso… l’acqua naturale calma la sete , ma poi la sete ritorna…. L’Acqua che invece dona Gesù, è un alimento che ti permetterà di non aver più sete…. La tua sete, infinita diventerà finita a contatto con l’acqua di un Dio infinito… il Discorso si allarga, fra Gesù e la Donna ed a questo punto che io, ascoltando l’omelia, sono stato colpito ….. il discorso fra i due si fa più intimo…più teologico, perché la donna si è aperta….ha fatto spazio alla Grazia di Dio che è penetrata in lei….. Questa è la cosa più importante…. Fare spazio in noi per permettere a Gesù di entrare nella nostra anima ed aiutarci a crescere….il battesimo è l’inizio di questa crescita se noi lo vogliamo e facciamo spazio, ma se restiamo nascosti nei nostri problemi, nei nostri peccati, nei nostri vizi, non permetteremo mai alla Grazia di Dio di raggiungerci….ed allora sarà finita. C’è un esempio che si fa a volte…..se sei su una nave e fai naufragio e capiti su un’isola deserta….per permettere ai soccorritori di ritrovarti, di avvistarti, non puoi rifugiarti nella foresta, ma devi cercare di far spazio attorno a te così che diventi visibile anche in mezzo agli alberi…. In parole povere devi gettare via tutti i tuoi peccati, i tuoi vizi, le tue abitudini cattive  per permettere alla Grazia di Dio di ritrovarti e scendere su di te….. allora vedrai che si calmerà la sete, quella spinta che ti “obbliga” a andare, cercare  un qualcosa che neanche tu sai di preciso cosa sia…… Noi cosa gettiamo via in questo periodo di Quaresima???

 

lago di ledro 124

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...